Gestione della larghezza di banda

Gestire la rete

Icona della congestione

La piattaforma BQN include la tecnologia di accodamento più avanzata del mercato, in grado di garantire la migliore qualità del servizio (QoS) e la migliore qualità dell'esperienza (QoE). È possibile far rilevare le situazioni di congestione e gestirle automaticamente con l'ACM (Automatic Congestion Management), nonché utilizzarla per applicare piani tariffari o limitazioni di banda in modo estremamente flessibile ed economico.

2.1

La sfida

I limiti di velocità possono causare un'elevata latenza e perdite di pacchetti.

Quando la velocità è limitata o quando c'è congestione, i pacchetti di rete devono attendere in coda per essere consegnati, il che aumenta la latenza della rete e crea perdite di pacchetti quando le code traboccano. Di conseguenza, la qualità dell'esperienza di rete può essere gravemente degradata, soprattutto per leapplicazioni interattive, come i giochi on-line e le teleconferenze, che sono molto sensibili alla latenza e alle perdite.

I FLUSSI INTERATTIVI SOFFRONO
DI CONGESTIONE
Interattivo
Non interattivo

Siete pronti a potenziare la vostra rete?

2.2

La soluzione

Minimizzazione della latenza con code indipendenti per flusso e priorità ai contenuti interattivi.

Tecnologia BQN multi-queue
Coda condivisa
Illustrazione di un server standard
Coda 1-3
Illustrazione di un server con la piattaforma BQN installata
NON INTERATTIVO
INTERATTIVO

Limitare le tariffe senza impattare sul gioco online e sulle teleconferenze

La nostra esclusiva tecnologia multi-queue garantisce una coda indipendente per ogni connessione, senza alcuna condivisione (a differenza delle soluzioni concorrenti). Le code multiple indipendenti assicurano che i dati interattivi non debbano attendere in code con traffico intenso, come lo streaming video. Inoltre, le code interattive sono prioritarie. In questo modo, le applicazioni interattive non noteranno la limitazione della velocità, anche in situazioni di congestione.

Configurare l'impostazione multi-queue.

2.3

Gestione automatica delle congestioni

Gestione automatica delle congestioni con l'apprendimento automatico.

Abbiamo utilizzato i più avanzati algoritmi di apprendimento automatico per consentire la gestione delle congestioni senza alcuno sforzo di configurazione o integrazione. La nostra gestione automatica delle congestioni (ACM), una volta attivata, monitorerà continuamente tutti gli utenti della rete, la loro velocità, la latenza e le perdite di pacchetti e rileverà se stanno raggiungendo una congestione. Quando viene rilevata una congestione, il sistema si limita a limitare marginalmente la velocità, riducendo così la latenza e le perdite ed evitando la congestione, offrendo una qualità dell'esperienza molto migliore.

Gestione automatica della congestione

VELOCITÀ
VELOCITÀ
PERDITE / LATENZA
PERDITE / LATENZA

Con la Gestione automatica delle congestioni, quando viene rilevata una congestione per un abbonato o un gruppo di abbonati, la loro larghezza di banda viene leggermente limitata. Il risultato sarà una riduzione della latenza o delle perdite/ritrasmissioni di pacchetti, a seconda che il collo di bottiglia della congestione abbia una coda poco profonda (che produce perdite/ritrasmissioni) o una coda profonda (che produce latenza). Il grafico seguente mostra un ottimo risultato ottenuto in una rete in cui la congestione si traduceva in perdite/ritrasmissioni di pacchetti e in cui ACM è riuscito a dimezzare tali ritrasmissioni quando è stato attivato.

Media delle ritrasmissioni tcp nel tempo
RTX%-ACCESSO
Bequant ci ha proposto di utilizzare la loro nuova funzione di gestione automatica delle congestioni (ACM) e i risultati immediati sono stati che le ritrasmissioni sono diminuite della metà.
2.4

Flessibile, economico e facile da implementare

Gestione flessibile ed economica della larghezza di banda.

Configurazione del flusso di abbonati

La piattaforma BQN consente di implementare sofisticati piani di velocità per gli abbonati, con limitazioni di velocità aggiuntive per applicazioni specifiche (identificate tramite DPI), in funzione della situazione di congestione del traffico e tenendo conto di diversi parametri della rete di accesso. Tutto questo in un'efficiente implementazione software, che offre fino a 150 Gbps in un server 1U off-the-shelf e che si integra con i più comuni sistemi di fatturazione e gestione degli abbonati, oppure tramite RADIUS o API REST. In questo modo possiamo applicare i piani tariffari degli abbonati a un costo inferiore e in modo più semplice rispetto alle soluzioni alternative.

2.5

Miglioramento della latenza

Riduce la latenza
e le perdite di pacchetti.

La tecnologia riduce attivamente le dimensioni delle code, comprese quelle non interattive, applicando il CoDel per le code UDP o, meglio ancora, agendo come proxy trasparente per il TCP (che può controllare direttamente la velocità di invio sul server di origine). Ciò si traduce in una significativa riduzione della latenza e delle perdite di pacchetti.

risultato del test di latenza con piani tariffari applicati agli abbonati
LATENZA SENZA
LATENZA CON BEQUANT
GRAFICO SPIEGATO
Il grafico mostra le misurazioni della latenza e come queste siano diminuite del 20% quando il nostro Bandwidth Management ha iniziato ad applicare i piani tariffari degli abbonati.

Abbiamo utilizzato Bequant per implementare la limitazione della velocità dei nostri abbonati, ottenendo una significativa riduzione della latenza e dei costi, in quanto abbiamo bisogno di meno server PPPoE nella nostra rete. In sintesi, una migliore qualità a un costo inferiore.

STORIA DI SUCCESSO

Piattaforma BQN

esplorare

È distribuibile su server off-the-shelf basati su Intel, su macchine virtuali o integrato in altri blade di apparecchiature di rete.

Una parte della piattaforma
BQN.

Siete pronti a migliorare la qualità della vostra rete?

Richiedi una prova gratuita